venerdì 13 giugno 2008

Tricolori Junior e Promesse: argento per Cinzia Scarpignato; Deimichei di bronzo

Arriva dalla siepista bresciana della Quercia la prima medaglia trentina ai campionati italiani juniores e promesse inaugurati questo pomeriggio a Torino. La ventunenne Cinzia Scarpignato si è inchinata soltanto di fronte alla padrona di casa Elisa Stefani, completando i suoi 3000 metri siepi in 10'55"48.
In precedenza l'impianto torinese aveva regalato il sesto posto nel lancio del martello junior a Giorgia Nave (Crus Pedersano) autrice di un per altro davvero interessante 44,51. Settimo posto invece per l'altra gialloblu Veronica Scrinzi nei 3000 siepi junior: 11'51 e spiccioli.

Pochi minuti dopo l'argento della Scarpignato, i colori gialloverdi sono tornati sul podio grazie a Davide Deimichei, terzo nei 100 metri grazie al 10"67 staccato in finale, alle spalle dell'emiliano Guazzi (10"63) e solo per questioni di millesimi di Gavino Giacomo Dettori (10"67). Per il velocista alense allievo di Andrea Zamboni in batteria era arrivato un ottimo 10"65.
A seguire a scendere in pista sono state le promesse: titolo alla favorita della vigilia Audrey Alloh, da un mese in grande evidenza e capace di confermare la sua superiorità anche a Torino, vincendo in 11"66, precedendo la sarda Aurora Salvagno e la forestale Giulia Arcioni. Amaro quarto posto per Martina Giovanetti, ferma a 12"00.

Stesso piazzamento ai piedi del podio in chiusura di programma per la giavellottista veneziana Cristina Basaldella, quarta con 43,95 nella prova vinta da Giulia Paccagnan con un non trascendentale 45,85.
Domani e domenica la kermesse prosegue, in palio tutti gli altri titoli; qui i risultati in diretta.

2 commenti:

Doris ha detto...

Volevo fare una rettifica solo per correttezza...Alessandro Guazzi non è marchigiano ma emiliano di Sassuolo e reatino di adozione atletica!

Luca Perenzoni ha detto...

grazie della segnalazione Doris, modificato al volo...