domenica 29 luglio 2007

Tricolore corsa in montagna: sesta Beatrici davani a Iachemet

Si mantengono saldamente in vetta alla classifica a squadre le ragazze dell'Atletica Trento. Nella seconda prova di campionato italiano di corsa in montagna, andata in scena questa mattina sulle assolate montagne valdostane, una concreta prova di squadra ha permesso alle "camosce" trentine di preservare la vetta del ritorno delle colleghe bergamasche. A vincere gara e titolo è stata una brillante Vittoria Salvini, capace di precedere la forestale Maria Grazia Roberti e la graziosa Elisa Desco. A ridosso delle prime posizioni ecco Lorenza Beatrici (nella foto), sesta, e Francesca Iachemet, settima mentre a completare la giornata delle aquilotte ci hanno pensato Romana Verones, 25ima ed Elektra Bonvecchio, 27ima.
Per mantenere la vetta della classifica, l'Atletica Trento, ha dovuto richiedere il contributo della junior Elena Bassetti, dodicesima nella gara che ha confermato l'efficienza sui sentieri tricolori della perginese Anneke Malpaga (GS Valsugana), seconda classificata alle spalle di Clara Faustini come già nella prima prova sul Mortirolo: per l'allieva di Antonio Purin un importante argento.
Meno positiva, in ottica trentina, la prova maschile: il miglior trentino è risultato essere il grestano Daniele Cappelletti, ventinovesimo, mentre Enrico Cozzini (Atletica Trento) ha chiuso 52imo.

1 commento:

Dimitri ha detto...

Solo per segnalare all'estensore dell'articolo che la prova di Daniele Cappelletti e' una prova maiuscola che denota la crescita costante di Daniele (per es. vedasi la classifica S.Giacomo-Altissimo dello scorso anno).